Pubblicato da: cyric77 | giugno 3, 2007

endoscopio

da wikipedia:
L’endoscopio è un tubo munito di luce e microcamera. Ne esistono di due tipi. L’endoscopio rigido è formato da un tubo metallico di diametro da 5 a 8 millimetri e di lunghezza da 15 a 30 centimetri. Il fibroscopio, è costituito da fibre ottiche che conducono la luce. È più lungo dell’endoscopio rigido e permette di esplorare organi più interni (bronchi, esofago, stomaco, duodeno, colon…). Se utilizzati in chirurgia sono muniti di piccoli strumenti che possono rimuovere corpi estranei o pezzi di tessuto, forbici per tagliare dei tessuti o altri strumenti.

Ci vuole un medico con specializzazione in idrodinamica e cineripresa…

oppure basta un idraulico?


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: